“Raccontami una Fiaba”

PROGETTO BIBLIOTECA


Tutto è iniziato quando...

Siamo stati in TIN per giorni, settimane… alcuni per mesi… gli attimi erano scanditi dai bip-bip dei macchinari, dalle voci del personale sanitario, da lacrime sommesse delle famiglie…
C’era una cosa che potevamo fare, LEGGERE.. far sentire la nostra voce ai bambini e mettere in secondo piano quei rumori che non sono naturali, quell’ambiente cosi sterile…Con la VOCE potevamo entrare in un mondo magico, fatto di avventure e di emozioni, potevamo, per brevi istanti, dimenticare cosa stavamo passando… ma soprattutto, potevamo fare del BENE ai nostri bambini… Quando è nata Prematuramente la Lettura è stata tra i primi progetti che abbiamo voluto realizzare: creare una BIBLIOTECA in TIN, una biblioteca a disposizione delle famiglie, una biblioteca per accorciare le distanze che l’incubatrice inesorabilmente crea tra figlio e genitore.. Nasce cosi il progetto RACCONTAMI UNA FIABA.

Abbiamo chiesto aiuto tramite i social, in poche settimane abbiamo raccolto il primo centinaio di libri e, subito dopo la Pasqua, abbiamo potuto allestire la nostra meravigliosa Biblioteca.

Studi hanno dimostrato come leggere ai bambini, ed in particolare al bambino nato prematuro, ha effetti positivi sul suo sviluppo psicologico e rafforza il rapporto genitore-figlio bruscamente interrotto dalla nascita prima del tempo.

La Biblioteca è stata allestita in una zona della Tin di libero acceso per il genitore; se un libro resta particolarmente nel cuore possono, al momento delle dimissioni, portarlo a casa con loro.

“QUANDO LA VOCE ACCORCIA LE DISTANZE, UNA BIBLIOTECA PER UNIRE“

biblioteca.jpg

LA RACCOLTA LIBRI PROSEGUE

Sostieni anche TU il progetto Biblioteca